Seguici su

Mir
Membro da
2 mesi 3 giorni
Per il momento, il mio spettacolo preferito del Fringe 2019! Brillante, intenso, un ritmo perfetto. Straordinario il testo di Debora Benincasa, perfetta realizzazione e recitazione.
La recitazione di Oriana Martucci è ipnotizzante, osa tantissimo con il suo personaggio senza mai una sbavatura. Bellissimo il testo: mi aspettavo temi di denuncia sociale, invece ho trovato un punto di vista molto più originale, personale e ricco di ambiguità
Uno spettacolo sobrio, pulito, composto, recitato con eleganza
Ottima l'idea, non convincente la realizzazione. Testo ripetitivo e poco incisivo, anche se ci sarebbero stati molti spunti per renderlo davvero interessante e coinvolgente [per esempio, perché non citare apertamente e non utilizzare meglio La scomparsa di Ettore Majorana di Sciascia, di cui...