Seguici su

Oscar91
Membro da
6 mesi 3 settimane
Meraviglioso. Storia meravigliosa che avrei potuto tranquillamente vedere al cinema; ma dal vivo e con attori molto bravi. La regia poi ha delle trovate fantastiche.
Attrice brava, tema, quello della mafia, trattato in una maniera leggermente diversa dal solito. Un po pesante però più di un'ora di monologo
Ottimo mix tra comicità e divulgazione. Bravo comico, bel pezzo, alcuni pezzi non mi hanno entusiasmato, ma tutto sommato si ride sempre
C'è un po di Lupin in ognuno di noi. Bello spettacolo. Non so perchè ma non eccezionale. Per amarlo è fondamentale secondo me essere stato un amante del cartone e io non lo ero...
Comico eccezionale. Con una capacità di comunicare con pubblico e dei tempi comici sopra la media. Forse troppo scorretto, ma meraviglioso.
Se Don Chischitte fosse stato un artista circense?...
Un'ora di comicità che ha trattato argomenti a me familiari. Lui molto bravo e divertente
Chi parla mai di Asso, il cane di Batman? Conosco la compagnia, e sono bravissimi. Questo spettacolo però non mi è piaciuto. Tematica interessante ma l'attore non mi ha creato l'illusione scenica di avere "due personaggi". Monologo carino, nulla più
Da bambino odiavo i mimi. Mi hanno fatto cambiare idea. Forse lo spettacolo più bello che abbia visto al Fringe quest'anno. Interpreti fenomenali.
Stand up comedy a tema: scoperta dell'omosessualità femminile. Interprete bravissima e testo perfetto, Mi ha fatto immedesimare nella situazione nonostante non sia ne omosessuale ne donna. Diverte e fa riflettere insieme.
Lo spettacolo meno bello dei 15 che ho visto al Fringe....
Un uomo e una donna cercano di "ricucire" il loro amore. La recitazione non mi ha entusiasmato, ma la storia era scritta benissimo con un montaggio delle scene abbastanza originale e molto ben gestito
Attore meraviglioso. Un personaggio costruito in modo stupendo. C'è in scena un personaggio che si presenta, ma questo non basta a mio modo di vedere le cose per fare uno spettacolo. Meraviglioso il monologo sulla vita 50 anni fa
Scrivere qualcosa sulla storia sarebbe spoiler. Di solito non mi piacciono i monologhi con un solo attore in scena, ma questo è speciale, Attore meraviglioso, forse quello che mi è piaciuto di più di tutto il Fringe torinese.
2 attori (3) per 4 personaggi (5), c'è un cameo. In scena un collage di scene tratte dalle opere di Carlo Goldoni, omaggiato da un filo conduttore metateatrale....