Seguici su

Sofia
Membro da
5 anni 6 mesi
Rivisitazione di un grande classico che mette in scena una Filumena atipica a tal punto da ricordarci Medea. Luigi Credendino bravissimo.
Spettacolo avvincente, strutturato in modo semplice e estremamente efficace. Trovate sceniche interessanti. Una storia d'amore che emerge timida e delicata sullo sfondo cupo (e attualissimo) di una vita lavorativa alienante e senza speranze. Assolutamente consigliato!